Caricamento Eventi

Tutti noi, sin dalla prima infanzia, siamo entrati in contatto con la carta: fazzoletti, salviette, giornali, tovaglioli, scatole, …
Appena i bambini imparano a tenere in mano piccoli oggetti diamo loro i pennarelli e il primo foglio per “fare scarabocchi”.
In seguito il foglio viene usato quasi sempre in orizzontale per “fare un disegno” e in verticale quando si introduce la prescrittura.
Pagine bianche pinzate al centro, il primo quaderno, richiedono al bambino la capacità di sapersi orientare nello spazio: si comincia in alto a sinistra, dall’alto verso il basso, pagina destra, sinistra,…
Probabilmente, proprio con queste scelte orientate e definite, senza una reale e libera sperimentazione dei materiali, gli adulti mettono fine alla vera ricerca e possibilità di scoperta autonoma del bambino rispetto al mondo della carta come oggetto che comunica.
Nel laboratorio proposto ci si avvicinerà alla carta riscoprendo le qualità sonore, tattili e plastiche del materiale. In seguito si andrà ampliando la ricerca, con carte diverse, di vario formato, confrontano i tanti materiali di una stessa categoria si affinano le capacità di cogliere differenze e si sviluppa una propria progettualità personale.

Docente: progettato e curato da Roberta Isola secondo il Metodo Bruno Munari®

Sede: asilo nido BimbiPonte – via Tommaseo 1 – Ponte di Piave (TV)

Costi: euro 65 a partecipante

Per iscrizioni: info@gdeduca.com

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su “ACCETTO”, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Alcune funzionalità sono disabilitate in base alle tue preferenze di privacy.

Questo perché il servizio “%SERVICE_NAME%” usa cookie che tua hai scelto di disabilitare.

Se vuoi vedere il contenuto o usare questa funzionalità, puoi rivedere le tue preferenze: clicca qui per modificare le tue preferenze.